Formazione e preparazione spirituale

Agostino lava i piedi al Cristo pellegrino

Juan e Nicolas Becerra, Agostino lava i piedi al Cristo pellegrino

Al fine di aiutare i pellegrini ad avere un orientamento e una guida prima e dopo aver raggiunto una delle sante mete prescelte, oltre alla consegna delle credenziali, primo passo decisivo del proprio cammino, abbiamo predisposto altri momenti non meno importanti per animare i partenti a percorrere e a riconoscere la retta via o per far riprendere loro il giusto passo dopo il ritorno alla realtà, che risulta essere molto spesso traumatico. Il cammino è una metafora della vita e va ripreso con la stessa forza e determinazione nella vita quotidiana, sia pure in forme e modi certamente diversi, ma  quando i nuovi giorni sono vissuti alla luce della fede non sono meno entusiasmanti e ricchi di quelli che sono stati vissuti nel pellegrinaggio portato a termine, e ciò è possibile solo con la preghiera e con la grazia santificante che si manifesta attraverso i Sacramenti.

RECITA DEL SANTO ROSARIO

Nella chiesa di san Gregorio Barbarigo, prima della consegna delle credenziali, si reciterà il Santo Rosario per i pellegrini in partenza, per coloro che sono tornati alle loro case e per tutti coloro che hanno concluso il loro pellegrinaggio terreno.

Lunedì 29 aprile, alle 20.30                                                        Lunedì 27 maggio, alle 20.30

CONFESSIONI E DIREZIONE SPIRITUALE

Sempre nella chiesa di san Gregorio Barbarigo, al termine della S. Messa feriale delle 18.30, dalle 19 alle 20.30 don Luigi Bonarrigo, sacerdote e pellegrino, confesserà e ascolterà i pellegrini che vorranno rivolgersi a lui prima di cominciare il pellegrinaggio o per continuare quello concluso. 

Non c’è bisogno di annunciarsi prima: è sufficiente essere presenti in chiesa negli orari e nei giorni indicati:

Immagine correlata

 

 

Lunedì 17 giugno, dalle 19.00 alle 20.30, al termine della S. Messa delle 18.30