Intervista a Paolo Caucci von Saucken, rettore della Confraternita di san Jacopo di Compostela

Paolo Caucci von Saucken (Ascoli Piceno, Italia, 1941) è giunto in Galizia nel 1968 per terminare la sua tesi sulle tracce della leggenda arturiana nella letteratura spagnola. Ma dopo aver calpestato la terra di Breogán, perse interesse per il re che impugnò la spada Excalibur e si innamorò del Camino de Santiago. Oggi è uno dei massimi esperti del pellegrinaggio jacopeo e presiede il Comité Internacional de Expertos del Camino de Santiago. Questa settimana è stato a Compostela per partecipare alle conferenze che il Consejo General del Poder Judicial  ha organizzato presso ill Museo dei Pellegrinaggi. Un’attività diretta dal magistrato della Corte Superiore di Xustiza de Galicia María Dolores Rivera Frade, per mezzo della quale i giudici sono stati formati in merito alla protezione del patrimonio storico. Continua a leggere

Il presepio nel Cammino di Santiago

di Serafin Rodriguez

Nella storia del Cammino di Santiago troviamo due pietre miliari importanti. La prima è la scoperta dei resti dell’Apostolo, avvenuta nell’anno 824 grazie alla comparsa delle luci celesti, e la seconda è stata la Continua a leggere

Mostra di Gabriele Reina a Vezelay

Au musée de l’œuvre Viollet-le-Duc jusqu’au 1er septembreGabriele Reina espone cinquantasei stendardi che rappresentano gli stemmi di grandi famiglie di cavalieri. Delle insegne davvero belle sono qui messe in mostra.

Sono passati ormai vent’anni da quando i cammini che portano a Santiago di Compostela, attraversando le terre di Francia, figurano nell’elenco del patrimonio mondiale dell’Unesco. Questo propizio anniversario fornisce l’occasione quest’estate per la fioritura di molti eventi, in particolare ad Asquins e a Vézelay. Continua a leggere

Nostra Signora di Rocamadour, cuore della via Podense

Risultati immagini per rocamadour chemin de saint jacquesdi Mathieu Orsini1

Sulla via Podense, dopo Figeac il pellegrino era ed è solito fare una breve deviazione per raggiungere un sito significativo almeno quanto quello di partenza, Le Puy en Velay, posto nel cuore della più importante via in terra di Francia che conduce a Santiago di Compostela. Continua a leggere

A Rainha: Santa Isabella pellegrina a Santiago

Risultati immagini per Genealogia dos Reis de Portugal isabeldi Maurizio Minchella

Il cammino portoghese è noto come il cammino dei santi e dei poeti. La lirica galego-portoghese attraverso i suoi poliedrici trovatori ha narrato le storie tra il sacro e il profano dei pellegrini diretti a Santiago,  mentre i pellegrini lusitani andavano a venerare le reliquie dei moltissimi santi disseminate lungo le strade che portavano da Santiago al Minho: da san Vicente a san Gerardo, fino a santa Isabella del Portogallo. Continua a leggere

La Gerusalemme delle Asturie: il Santo Toribio di Lìebana (1)

Risultati immagini per santo toribio de liebanadi Maurizio Minchella

Chi era  diretto a Compostela percorrendo la costa atlantica, a San Vicente de la Barquera poteva, e può anche oggi, proseguire verso sud-ovest costeggiando lunghissimi e a volte inquietanti desfiladeros, solcati in profondità da brevi ma robusti corsi Continua a leggere

I tre anni santi in corso in Spagna

Cruz de Caravaca

La Santa Croce conservata nella cappella del santuario di Caravaca de la Cruz

Mancano ormai  meno di quattro anni  al prossimo  jacobeo, che avrà luogo nel 2021. Ma in  questo momento in Spagna si celebrano ben tre anni giubilari, uno straordinario (quello di san Rocco a Santiago) e due ordinari (a Caravaca de la Cruz e a Santo Continua a leggere

Le vetrate di san Giacomo nella cattedrale di Chartres

Realizzate tra il 1210 e il 1225, le vetrate della basilica di Chartres dedicate a san Giacomo spiccano nel deambulatorio a fianco della cappella eretta in onore di Carlo Magno, il grande imperatore che di fatto consacrò la sua vita al servizio dell’Apostolo protomartire. Chartres è un simbolo della Cristianità, in quanto racchiude tutti gli elementi che hanno fatto e che faranno grande e vivo il cattolicesimo fino alla fine dei tempi. Posta nel cuore della Francia, figlia prediletta della Chiesa fin dai tempi di Clodoveo, Chartres irradia la luce blu mariana e regale delle sue sue ineguagliabili vetrate sull’Europa intera. San Giacomo non poteva non avere in questa sede un posto di rilievo, dal momento che l’Europa è da oltre un millennio attraversata da un infinito sistema viario che, analogamente a quanto avviene con il sistema sanguigno, conduce al suo polmone spirituale, la cattedrale di Santiago di Compostela, situata nell’estremità occidentale del continente, nella quale la sua tomba viene venerata  dai pellegrini al termine di un lungo e intenso pellegrinaggio. Chartres è posta sul cammino di Tours, uno dei quattro cammini che in Francia si incontrano a Ostabat, per dar vita al Real Camino Francés che conduce a Compostela, e per molti pellegrini la sua cattedrale è stata e ne è ancora oggi il punto di partenza. (M.M.) Continua a leggere

Il pellegrino di Compostela

di Robert Southey

Preludio1

– Raccontaci una storia, vecchio Robin Gray! In questo felice Natale tutti siamo pieni di gloria; raccontarci quindi una storia, in prosa o in versi.

– Apri il tuo cassetto, vecchio Robin Gray! Sappiamo bene che è pieno. Dai, raccontaci una storia di un assassino, di un elfo, di un fantasma Continua a leggere

Acqua, pietra e luce: Santa Marta de Tera e il miracolo equinoziale

di Silvia Castellanos

abside exterior 4Il mio amico Pedro Ampudia dice che è venuto al mondo per passare l’estate. Se la mia vita fosse fatta di estati, avrebbe fissa dimora a nord della provincia di Zamora, nella regione di Los Valles, dove ho trascorso le estati della mia infanzia. Continua a leggere