Il Cammino di Santiago è chiuso. Quaresima o quarantena?

Risultato immagini per cattedrale santiago               di Maurizio Minchella                                                                     A chiudere la cattedrale non c’era riuscito nemmeno Al-Mansor, il leggendario caudillo musulmano che tra il 977 e il 1001 intraprese ben 56 campagne contro i Regni cristiani, tutte vittoriose, stando alle cronache. La più prestigiosa e la più leggendaria di queste fu quella intrapresa nei mesi di luglio ed agosto del 997. Partito da Cordoba, percorse  con le sue truppe quella che verrà poi chiamata la Via de la Plata, fino a giungere in una Santiago di Compostela deserta, i cui abitanti, ieri come oggi, erano preventivamente fuggiti o si erano rintanati nelle loro case. Per i Mori colpire Santiago  equivaleva a colpire al cuore la Spagna cristiana e la Chiesa. Rappresentava l’impresa delle imprese, la più difficile e la più epica in assoluto.
Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Storia del pellegrinaggio | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il Coronavirus colpirà anche il Cammino di Santiago?

di Anton Pombo  

Agli storici non piace cimentarsi in esercizi di fantascienza, in particolar modo quando dal mondo scientifico giungono scarse informazioni, data la novità di questa patologia proveniente dalla Cina, tali da non consentire grandi congetture. Pertanto, una risposta rigorosa alla domanda posta nel titolo al momento non è possibile, ma possiamo parlare dei danni collaterali già in atto provocati dal virus, e della necessità della prevenzione, che al momento non è stata ancora messa in atto sul Cammino. Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il mercante di grano

Arrivo dei pellegrini a Jaffa, 1880

          di Matilde Serao*

L’Achille, grande battello del Lloyd austriaco aveva lasciato l’infido porto di Jaffa a mezzodì: doveva toccare Caipha1, verso le sette di sera. Carico di passeggieri imbarcati ad Alessandria d’Egitto, a Fort Said, a Jaffa istessa, l’Achille compiva il suo viaggio sulle coste di Egitto, di Sorìa2, di Karamania3, sino a Costantinopoli, prendendo e lasciando gente, caricando e scaricando merci, con un brusio di voci, un fragore di catene, un chiasso di uomini e di cose che si Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Letteratura del Cammino | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Le abbazie di San Giacomo di Pontida e di Fontanella

Risultati immagini per pontida san giacomodi Maurizio Minchella

I pellegrini che nei secoli andati giungevano da Nord Est, usciti da Bergamo, avevano come riferimento la statua di san Giacomo, alta circa tre metri, sovrastante l’abbazia a lui dedicata, nel territorio di Pontida. Situato sull’importante asse viario che collega Bergamo a Lecco verso Nord, e a Monza verso Sud, il borgo di Pontida è da sempre stato una località strategicamente molto importante nelle vicende che hanno segnato la storia delle terre lombarde, soprattutto tra il IX secolo ed il XIV, ed ha sempre avuto l’abbazia al centro degli avvenimenti storici che l’hanno vista protagonista. Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Luoghi del Cammino in Lombardia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Intervista a Paolo Caucci von Saucken, rettore della Confraternita di san Jacopo di Compostela

Paolo Caucci von Saucken (Ascoli Piceno, Italia, 1941) è giunto in Galizia nel 1968 per terminare la sua tesi sulle tracce della leggenda arturiana nella letteratura spagnola. Ma dopo aver calpestato la terra di Breogán, perse interesse per il re che impugnò la spada Excalibur e si innamorò del Camino de Santiago. Oggi è uno dei massimi esperti del pellegrinaggio jacopeo e presiede il Comité Internacional de Expertos del Camino de Santiago. Questa settimana è stato a Compostela per partecipare alle conferenze che il Consejo General del Poder Judicial  ha organizzato presso ill Museo dei Pellegrinaggi. Un’attività diretta dal magistrato della Corte Superiore di Xustiza de Galicia María Dolores Rivera Frade, per mezzo della quale i giudici sono stati formati in merito alla protezione del patrimonio storico. Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Storia del pellegrinaggio | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La capilla de san Marcos sul Monte del Gozo

                      di Maurizio Minchella

A tutti i pellegrini è molto cara la chiesetta posta alla sommità del Monte del Gozo, il monte della Gioia o Mons Gaudii, detto anche collina di san Marco, dal quale si rendono visibili agli occhi dei pellegrini le torri della cattedrale compostelana Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Leggende del cammino, Racconti pellegrini | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

I due pellegrini

Donne che dissetano due pellegrini, di Teodoro Ghezzi

di Anonimo

Due pellegrini camminavano insieme da settimane. Giungono un bel giorno davanti ad una croce che separa due sentieri. Vi si avvicinano e leggono queste parole incise sul legno: Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Letteratura del Cammino | Contrassegnato , | Lascia un commento

La nuova chiesa “degli italiani” a Santiago de Composela e le S. Messe durante i lavori di restauro

 

Santa Maria del Camino

Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il presepio nel Cammino di Santiago

di Serafin Rodriguez

Nella storia del Cammino di Santiago troviamo due pietre miliari importanti. La prima è la scoperta dei resti dell’Apostolo, avvenuta nell’anno 824 grazie alla comparsa delle luci celesti, e la seconda è stata la Continua a leggere

Pubblicato in Il senso religioso del pellegrinaggio, Luoghi del Cammino francese, Storia del pellegrinaggio | Contrassegnato , , , | Lascia un commento